Alessandro Galli

Tutto è iniziato durante il periodo universitario quando, presso la facoltà di economia di Ferrara, mi sono avvicinato al banchetto delle Assicurazioni Generali che presenziava in quel periodo in facoltà alla ricerca di candidature volontarie. Da qual giorno, stregato dal fascino del mondo assicurativo, non ho più smesso di occuparmi di tutele e protezione dei professionisti e aziende nonché delle famiglie che le compongono.

Sono Codigorese e il desiderio di autonomia mi ha spinto anche durante gli studi a svolgere diversi lavori e nel 2006 ho iniziato a conoscere concretamente il mondo delle Assicurazioni, anche in virtù dell’indirizzo di studi universitari scelti. Dopo dieci anni di Generali Italia con un inquadramento di dipende di direzione nell’organizzazione produttiva con mansioni commerciali nel ramo vita e danni, esperienza fondamentale e positiva che mi ha trasmesso molti contenuti professionali ed umani, ho percepito che era giunto il momento di lanciarmi in una nuova sfida.

Da sempre ho creduto, e ne sono ancora convito, che il mio ruolo deve essere quello di consulente assicurativo: colui che attraverso le competenze tecniche riesce a intermediare/aiutare l’assicurato a compiere delle scelte in modo consapevole per le sue protezioni personali, patrimoniali e professionali, generando valore aggiunto attraverso una soluzione assicurativa. Questo impegno negli anni credo possa fidelizzare il cliente e nello stesso tempo posizionare me nel mercato distinguendomi da un semplice distributore di polizze.

Forte di queste consapevolezze lo scorso anno con grande coraggio ho aperto la mia partita iva e ho deciso di dare inizio a questo processo nella nuova realtà con la quale oggi collaboro, supportato giorno dopo giorno dalla rinnovata fiducia dei clienti e la stima dei colleghi con i quali quotidianamente collaboro.

Chiudo con un citazione che mi ha sempre motivato “Fai quello in cui credi….Credi in quello che fai”.